L’arte cinese di creare bouquet di tè (Gong Yi HuaCha) è unica.
Le gemme soltanto o le gemme e le due tenere foglie sottostanti, vengono legate insieme a mano con un filo di cotone o di seta, a formare sfere, torri e mazzolini che nascondono all’interno fiori di gelsomino, calendula, o amaranto.

Conosciuti anche come Fiori di Tè o Art Teas, la loro origine sembra risalire alla provincia dello Yunnan del X secolo, quando venivano raccolti i primi tè primaverili, poi lavorati e legati in varie forme e destinati all’imperatore.
In Fujian, uno delle province produttrici dei bouquet di tè, viene utilizzata la stessa materia prima del tè Aghi d’argento.
Questi piccoli capolavori sono stati scoperti in Occidente circa dieci anni fa, e non è inusuale trovarli offerti nei raffinati afternoon tea di grandi alberghi internazionali.
Si consiglia di metterli in infusione in una teiera di vetro, per assistere al loro spettacolare sbocciare.

Quando si versa dell’acqua sulle foglie il bouquet si apre, emanando un profumo delicato e soave.
In tazza, l’infuso è morbido, dolce e floreale, senza astringenza anche dopo una lunga infusione.
Si può ripetere una seconda infusione e volendo una terza.






Sconti oltre i 150 € di spesa

Campione omaggio

Spediamo in più di 30 paesi