Bere una tazza di tè al giorno toglie il lavoro al farmacista

Proverbio cinese

Scopri i nostri tè

Bevanda salutare

Si narra sia stato l’imperatore cinese Shen Nong (2737 a.C.) a scoprire le virtù benefiche delle foglie del tè messe in infusione ed a favorire la coltivazione della Camellia Sinensis.
Il tè venne inserito a partire dal 200 a.C. negli erbari tradizionali come pianta dalle capacità defatiganti e digestive. Sicuramente le proprietà salutari assieme alla gradevolezza della bevanda, hanno contribuito alla sua diffusione nel mondo.
Grazie all’inarrestabile ricerca in campo medico, negli ultimi decenni si sono potuti determinare i principali costituenti chimici contenuti nelle foglie di tè, avallando in tal modo proprietà tradizionali e al contempo scoprendone di nuove.
I dati di letteratura ed esperimenti sia in vitro che in vivo, sembrerebbero attribuire ad sostanze contenute nel tè proprietà salutari per l’organismo.

Vitamine

Sali minerali

Aminoacidi

Composti fenolici

Conclusioni

Metixantine